Indagini di mercato

Tutte | Attive | Scadute

IDOggettoScadenza
5  
INDAGINE DI MERCATO
Procedura negoziata: art. 36, comma 2, lett. c-bis) del D.Lgs. n. 50/2016,
modificato dal D.L. n. 32/2019, convertito in Legge n. 55/2019
criterio: art. 36, comma 9-bis, del D.Lgs. n. 50/2016,
modificato dal D.L. n. 32/2019, convertito in Legge n. 55/2019
– mediante ribasso percentuale sull’importo dei lavori posto a base di gara
C.U.P.: G 3 1 E 17 00010 000 1                                  
 
 LAVORI DI: ADEGUAMENTO SISMICO “SCUOLA ELEMENTARE CARIGLIO” - COD. EDIF. 0780580210 - COMUNE DI FUSCALDO CS

 


 
CENTRALE UNICA DI COMMITTENZA COMUNI DI
CETRARO - ACQUAPPESA - GUARDIA PIEMONTESE - FUSCALDO
(Provincia  di Cosenza)
 
Via Luigi De Seta, 54 – 87022 CETRARO (CS)
Tel. 0982/978246 – fax 0982/971392
e-mail: ufficioappalti@comune.cetraro.cs.it   -   PEC: appalti.cetraro@asmepec.it
 
PROT. N. 9519                                                                     ALBO. N. 691/2019
 
  
INDAGINE DI MERCATO
Procedura negoziata: art. 36, comma 2, lett. c-bis) del D.Lgs. n. 50/2016,
modificato dal D.L. n. 32/2019, convertito in Legge n. 55/2019
criterio: art. 36, comma 9-bis, del D.Lgs. n. 50/2016,
modificato dal D.L. n. 32/2019, convertito in Legge n. 55/2019
– mediante ribasso percentuale sull’importo dei lavori posto a base di gara
C.U.P.: G 3 1 E 17 00010 000 1                                  

 
 LAVORI DI: ADEGUAMENTO SISMICO “SCUOLA ELEMENTARE CARIGLIO” - COD. EDIF. 0780580210 - COMUNE DI FUSCALDO
 
 
 

S I   R E N D E   N O T O

 
  
che, il Comune di Fuscaldo intende espletare una indagine di mercato avente ad oggetto l’appalto dei lavori di: “Adeguamento sismico “Scuola Elementare Cariglio” - Cod. edif. 0780580210 - Comune di Fuscaldo”.
Nel rispetto dei principi di non discriminazione, parità di trattamento, proporzionalità, rotazione e trasparenza, saranno individuati n. 15 (quindici) operatori economici da invitare alla presentazione di un’offerta ai fini dell’aggiudicazione mediante procedura negoziata ai sensi dell’art. 36, comma 2, lett. c-bis), del D.Lgs. n. 50/2016, come modificato dal D.L. n. 32/2019 (cd. “Sbloccacantieri”) e convertito con modificazioni dalla Legge n. 55/2019.
La procedura di gara in oggetto sarà espletata mediante il portale telematico: “TUTTO GARE” della CUC – CETRARO – ACQUAPPESA – GUARDIA PIEMONTESE – FUSCALDO, con il quale viene gestita la presente procedura (https://cuccetraro.tuttogare.it/).
 
 
 
1. Stazione Appaltante

 
 
Denominazione ufficiale:         Comune di Fuscaldo
Indirizzo postale:                    Via D. Sansoni, 21
Città:                                       Fuscaldo (CS)                         C.A.P.: 87024               Paese: ITALIA
Punti di contatto:
All’attenzione di:                     Ing. Tommaso DE FRANCESCO
Telefono:                                 0982 859862 (int. 7) – 0982 859863 (int. 7)                    Fax: 0982 89592
Posta elettronica:                    llppfuscaldo@yahoo.itllpp.fuscaldo@pec.it
Indirizzi internet:                     Amministrazione aggiudicatrice: http://www.comune.fuscaldo.cs.it
                                                Profilo di committente: http://www.comune.fuscaldo.cs.it
                                                Informazioni sulla gara (URL): http://www.comune.fuscaldo.cs.it
portale telematico:                   “TUTTO GARE”: https://cuccetraro.tuttogare.it/
Ulteriori informazioni sono disponibili presso: i punti di contatto sopra indicati.
 
 
 
2. Oggetto dell’appalto

 
 
Oggetto
L’appalto ha per oggetto l’esecuzione dei lavori di: “Adeguamento sismico “Scuola Elementare Cariglio” - Cod. edif. 0780580210 - Comune di Fuscaldo”.
Gli elaborati del progetto esecutivo sono disponibili sul sito istituzionale del Comune di Fuscaldo all’indirizzo: http://www.comune.fuscaldo.cs.it nella sezione: “Amministrazione trasparente – Provvedimenti – Provvedimenti organi indirizzo politico”.
 
Natura dei lavori
“Lavori di: “Adeguamento sismico “Scuola Elementare Cariglio” - Cod. edif. 0780580210 - Comune di Fuscaldo””, riconducibili alla categoria prevalente OG1, classifica I, per un importo pari a €. 261.013,44, di cui €. 7.602,33 per costo complessivo della sicurezza.
 
Termine di esecuzione dell’appalto - Durata
Il tempo massimo per ultimare tutti i lavori in oggetto è pari a giorni 180 (centottanta) naturali e consecutivi, decorrenti dalla data di firma del contratto e, se antecedente, dalla data del verbale di consegna dei lavori. L’avvio dell’appalto è previsto dal 01.11.2019.
 
Importo
L’importo complessivo dell’appalto ammonta ad €. 261.013,44 (Euro duecentosessantunomilatredici/44), I.V.A. esclusa, di cui €. 253.411,11 (Euro duecentocinquantatremilaquattrocentoundici/11) quale importo dell’appalto posto a base di affidamento (da assoggettare a ribasso, secondo quanto di seguito indicato) ed €. 7.602,33 (Euro settemilaseicentodue/33) quale importo per gli oneri di sicurezza (da non assoggettare a ribasso) di cui al D.Lgs. n. 81/2008.
Quindi, l’importo dell’appalto, al netto del costo complessivo per gli oneri di sicurezza, posto a base di gara: €. 253.411,11.
Importo I.V.A. applicabile ai lavori in oggetto: 10%.
 
Codici
Codice CUP: G 3 1 E 17 00010 000 1.
 
Finanziamento
I lavori sono finanziati con le risorse disponibili di cui alla Delibera CIPE n. 26 del 10/08/2016, pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 267 del 15/11/2016, recante: “Fondo Sviluppo e Coesione 2014/2020: Piano per il Mezzogiorno. Assegnazione risorse”.
 
Subappalto
Il subappalto è permesso nel rispetto del limite del 40% come previsto dall’art. 105 del D.Lgs. n. 50/2016, modificato con D.L. n. 32/2016 e convertito con modificazioni in Legge n. 55/2019.
 
 
 
3. Procedura di gara e criterio di aggiudicazione

 
 
L’affidamento dell’appalto dei lavori di: “Adeguamento sismico “Scuola Elementare Cariglio” - Cod. edif. 0780580210 - Comune di Fuscaldo”, sarà disposto mediante procedura negoziata di cui all’art. 36, comma 2, lett. c-bis), del D.Lgs. n. 50/2016, modificato con D.L. n. 32/2016 e convertito con modificazioni in Legge n. 55/2019.
L’appalto sarà affidato in ragione del criterio del prezzo più basso di cui all’art. 36, comma 9-bis, del D.Lgs. n. 50/2016 previa selezione di n. 15 (quindici) operatori economici individuati mediante la presente Indagine di mercato, con il sistema indicato al successivo punto 6.
 
 
 
4. Soggetti e requisiti di partecipazione

 
 
Soggetti ammessi a partecipare
Sono ammessi a partecipare i concorrenti di cui agli artt. 3, comma 1, lett. p), e 45 del D.Lgs. n. 50/2016, gli operatori economici stabiliti in altri Stati membri, costituiti conformemente alla legislazione vigente nei rispettivi Paesi, nonché le imprese che intendano avvalersi dei requisiti di altri soggetti ai sensi dell’art. 89 del D.Lgs. n. 50/2016.
 
Requisiti di carattere generale e in ordine alla capacità economica, finanziaria e tecnico professionale
Per essere ammessi alla gara le imprese devono possedere i seguenti requisiti in ordine alla capacità economica, finanziaria e tecnico professionale, a pena di esclusione:
a)essere in possesso dei requisiti di ordine generale e non incorrere nei motivi di esclusione di cui all’art. 80 del D.Lgs. 50/2016, come integrato dal D.L. n. 135/2018, conv. con modificazioni dalla Legge n. 12/2019 e D.L. n. 32/2019, conv. con modificazioni in Legge n. 55/2019, e in ogni altra situazione che possa determinare l’esclusione dalla gara e/o l’incapacità a contrattare con la Pubblica Amministrazione. Si ricorda che, alla luce del D.L. 14 dicembre 2018, n. 135, convertito con Legge n. 12/2019, che ha modificato l’art 80 del D.Lgs. n. 50/2016, la Stazione Appaltante si riserva di non invitare gli operatori economici che siano incorsi in una o più risoluzioni per inadempimento, anche se contestate in giudizio, per persistenti carenze nell’esecuzione di un precedente contratto di appalto o di concessione con Amministrazioni pubbliche. Non da meno si precisa che occorre dichiarare tutte le notizie astrattamente idonee a porre in dubbio l’integrità o l’affidabilità del concorrente, “essendo rimesso in via esclusiva alla Stazione Appaltante il giudizio in ordine alla gravità dei comportamenti e alla loro rilevanza ai fini dell’esclusione” (cfr. Linea guida ANAC n. 6) e che, in conformità a quanto stabilito dal Tar Bari, Sez I, 21.03.2018, si ritiene illecito professionale: “ogni condotta, comunque connessa all’esercizio dell’attività professionale, contraria ad un dovere posto da una norma giuridica, sia essa di natura civile, penale o amministrativa, che, per la sua gravità, risulti idonea - alla stregua di ponderata valutazione discrezionale - a porre in dubbio l’integrità morale e l’affidabilità del concorrente e, dunque, a legittimarne l’esclusione dalla gara…. anche individuando ulteriori ipotesi rispetto a quelle contemplate dalla norma primaria” (cfr. ex multis, Consiglio di Stato, Sez. III, 5 settembre 2017, n. 4192; T.A.R. Lazio, Roma, Sez. I, 31 gennaio 2018, n. 1119);
b)iscrizione nel Registro delle imprese presso la competente CCIAA per attività corrispondente a quella oggetto del presente appalto (ovvero, in caso di Impresa avente sede all’estero, l’iscrizione in uno dei registri professionali o commerciali dello Stato di residenza) e nel caso di cooperativa l’iscrizione all’albo nazionale delle cooperative tenuto presso CCIAA (oppure) iscritte negli Albi Regionali delle Cooperative Sociali - Tipo B). Per gli operatori economici non aventi sede in Italia si applicano le disposizioni di cui all’art. 83 del D.Lgs. n. 50/2016;
  1. la regolarità contributiva e l’indicazione delle sedi e posizioni INPS e INAIL;
d)essere in possesso dell’attestazione SOA, di cui all’art. 84 del D.Lgs. n. 50/2016, rilasciata da una società organismo di attestazione (SOA), regolarmente autorizzata, in corso di validità, per la categoria prevalente OG1, classifica I;
  1. di possedere le risorse umane e tecniche e l’esperienza necessarie per eseguire l’appalto in oggetto con un adeguato standard di qualità.
 
Ulteriori disposizioni per RTI, Consorzi e GEIE
In caso di Raggruppamento Temporaneo di Imprese o consorzio di cui all’art. 45 comma 2, lettere d) ed e) del D.Lgs. n. 50/2016 o GEIE, ciascuna delle Imprese raggruppate o consorziate deve essere in possesso dei requisiti di idoneità professionale nonché sottoposte alle clausole di esclusione sopra citati.
 
 
 
5. Presentazione delle candidature, termini e modalità

 
 
Le manifestazioni di interesse a partecipare all’Indagine di mercato in oggetto dovranno essere inviate esclusivamente entro e non oltre le ore 12:00 del giorno 15.10.2019 tramite portale telematico: “TUTTO GARE” della CUC – CETRARO – ACQUAPPESA – GUARDIA PIEMONTESE – FUSCALDO, con il quale viene gestita la presente procedura (https://cuccetraro.tuttogare.it/).
Non si terrà conto, e quindi saranno automaticamente escluse dalla procedura di selezione, delle manifestazioni di interesse pervenute dopo tale scadenza.
La manifestazione di interesse dovrà essere presentata utilizzando l’apposito modello predisposto dal Comune di Fuscaldo, allegato al presente avviso e denominato “ALLEGATO A)”, con allegata copia fotostatica del documento di identità in corso di validità del sottoscrittore. Questa dovrà essere sottoscritta digitalmente, ovvero, mediante firma autografa ed il relativo timbro della ditta da parte del legale rappresentante dell’operatore economico o da un procuratore del legale rappresentante. Nel caso in cui la manifestazione sia firmata dal procuratore, occorre allegare copia conforme all’originale della relativa procura.
 
Ulteriori disposizioni per RTI, Consorzi e GEIE
In caso di manifestazione d’interesse presentata da operatori economici con identità plurisoggettiva, la stessa dovrà specificarne la tipologia (RTI, Consorzio, GEIE), indicarne le componenti e dovrà essere sottoscritta dal legale rappresentante dell’impresa capogruppo mandataria. Inoltre dovrà essere indicato l’operatore economico a cui trasmettere la lettera di invito.
In tutti i casi dovrà essere specificato un referente della procedura con indicazione del numero di telefono e dell’indirizzo di posta elettronica.
Nel caso di RTI o consorzio ordinario non ancora costituiti, la manifestazione d’interesse, deve essere sottoscritta da tutti i soggetti che costituiranno il raggruppamento o consorzio.
Si precisa che nel caso di RTI o consorzio ordinario di cui all’art. 45, comma 2, lettere d) ed e) del D.Lgs. n. 50/2016, non ancora costituiti, gli operatori economici che costituiranno il raggruppamento o il consorzio dovranno impegnarsi a conferire mandato collettivo irrevocabile con rappresentanza alla capogruppo ed indicare le parti del servizio o la quota percentuale del servizio che la capogruppo e la/le mandante/i andranno ad eseguire.
 
 
 
6. Fase successiva alla ricezione delle manifestazioni

 
 
L’esame delle domande pervenute si svolgerà nei giorni successivi alla scadenza del termine fissato al punto 5) del presente Avviso, e verrà redatto un elenco con tutte le domande ammesse, che verranno numerate in ordine casuale, senza ordine cronologico. L’elenco numerico verrà firmato digitalmente dal Responsabile del Procedimento e conservato con modalità che ne garantiscano la segretezza, ai sensi dell’art. 53, comma 2, lett. b) del D.Lgs. n. 50/2016, fino alla scadenza del termine per la presentazione delle successive offerte.
Nel caso di presentazione di un numero di manifestazioni di interesse inferiori a n. 15 (quindici), la Stazione Appaltante si riserva la facoltà di procedere alle ulteriori fasi della procedura di affidamento individuando direttamente i concorrenti da invitare.
Invece, nel caso di presentazione di un numero di manifestazioni di interesse in numero superiore a n. 15 (quindici), l’Amministrazione procederà a un sorteggio che avverrà presso la sede Municipale sita in Via D. Sansoni, 21 – 87024 Fuscaldo (CS) in data 16.10.2019, ore 10:00, salvo ulteriori comunicazioni.
Gli operatori, che manifesteranno interesse, riceveranno lettera di invito a presentare la propria offerta, previo accertamento dei requisiti prescritti dal presente Avviso e dalla legge.
Resta stabilito sin da ora che la presentazione della candidatura non genera alcun diritto o automatismo di partecipazione ad altre procedure di affidamento sia di tipo negoziale che pubblico.
Si precisa che saranno invitati solo gli operatori economici sorteggiati che al momento dell’inoltro delle lettere di invito risulteranno iscritti al portale telematico: “TUTTO GARE” della CUC – CETRARO – ACQUAPPESA – GUARDIA PIEMONTESE – FUSCALDO, con il quale viene gestita la presente procedura (https://cuccetraro.tuttogare.it/).
 
 
 
7. Stipula del contratto

 
 
Il contratto verrà regolato a corpo ai sensi dell’art. 3, lett. ddddd), del D.Lgs. n. 50/2016.
In virtù del combinato disposto dell’art. 32, comma 14, del D.Lgs. n. 50/2016 e dell’art. 192, comma 1, lett. b), del D.Lgs. n. 267/2000, si precisa che la forma prescelta per la stipula di detto contratto è l’atto pubblico informatico rogato dal Segretario dell’Ente.
 
 
 
8. Ulteriori informazioni

 
 
Il presente avviso, che è finalizzato ad una indagine di mercato, non costituisce proposta contrattuale e non vincola in alcun modo l’Amministrazione che sarà libera di seguire anche altre procedure.
L’Amministrazione si riserva di interrompere in qualsiasi momento, per ragioni di sua esclusiva competenza, il procedimento avviato, senza che i soggetti richiedenti possano vantare alcuna pretesa.
Resta inteso che la suddetta partecipazione non costituisce prova di possesso dei requisiti generali e speciali richiesti per l’affidamento dell’appalto in oggetto, il quale invece dovrà essere dichiarato dall’interessato ed accertato dal Comune di Fuscaldo in occasione dell’affidamento in questione.
Gli elaborati progettuali dell’intervento sono scaricabili in formato pdf sul sito istituzionale del Comune di Fuscaldo all’indirizzo: http://www.comune.fuscaldo.cs.it nella sezione: “Amministrazione trasparente – Provvedimenti – Provvedimenti organi indirizzo politico”. Si precisa che il computo metrico estimativo è fornito a solo titolo di consultazione e farà parte integrante dell’eventuale contratto ai sensi dell’art. 32, comma 14-bis, del D.Lgs. n. 50/2016.
Eventuali controversie contrattuali deferite all’Autorità Giudiziaria del Foro di Paola.
 
 
 
9. Disposizioni relative al portale telematico

 
 
È a totale ed esclusivo rischio dell’operatore economico partecipante, la presentazione della manifestazione di interesse, nonché la mancata o tardiva ricezione della stessa, dovuta, a mero titolo esemplificativo e non esaustivo, a malfunzionamenti degli strumenti telematici utilizzati, a difficoltà di connessione e trasmissione, a lentezza dei collegamenti, o a qualsiasi altro motivo. Resta esclusa ogni forma di responsabilità del Comune ove per ritardo o disguidi tecnici o di altra natura, ovvero per qualsiasi motivo, la manifestazione di interesse non pervenga entro il termine di scadenza fissato nella documentazione di gara per la presentazione delle stesse.
In ogni caso, l’operatore economico esonera l’Ente da qualsiasi responsabilità per malfunzionamento di qualsiasi natura, mancato funzionamento o interruzioni di funzionamento del portale telematico: “TUTTO GARE” della CUC – CETRARO – ACQUAPPESA – GUARDIA PIEMONTESE – FUSCALDO, con il quale viene gestita la presente procedura (https://cuccetraro.tuttogare.it/).
L’Ente si riserva, comunque, di adottare i provvedimenti che riterrà necessari nel caso di malfunzionamento oggettivo del portale. In particolare, qualora, durante il termine fissato per la presentazione delle manifestazioni, il portale telematico della Stazione Appaltante segnali il verificarsi di gravi anomalie, il Comune di Fuscaldo valuterà, in relazione al tipo ed alla durata dell’anomalia evidenziata, la necessità di sospendere l’indagine di mercato.
(Help desk: assistenza@tuttogare.it – (+39) 02 40 031 280 – Attivo dal Lunedì al Venerdì dalle 09:00 alle 18:00);
 
 
 
10. Trattamento dati personali

 
 
I dati forniti saranno trattati, raccolti e conservati presso la Stazione Appaltante, esclusivamente per finalità inerenti la procedura di gara, l’aggiudicazione e la gestione del contratto, e, comunque, in modo da garantirne la sicurezza e la riservatezza, secondo quanto previsto dal Regolamento UE n. 679/2016 in materia di protezione dei dati personali e dal D.Lgs. n. 196/2003, per le disposizioni non incompatibili con il citato Regolamento UE. L’informativa di cui agli artt. 13 e 14 del citato Regolamento UE 679/2016 è pubblicata sulla Home Page del sito dell’Ente, accessibile mediante collegamento all’indirizzo www.comune.fuscaldo.cs.it, nonché visionabile e scaricabile mediante accesso diretto al seguente link: http://www.comune.fuscaldo.cs.it/privacy.
Il titolare del trattamento è il Comune di Fuscaldo, Responsabile del Servizio Tecnico – Settore Lavori Pubblici, telefono 0982 859862 (int. 7) – 0982 859863 (int. 7), email llppfuscaldo@yahoo.itllpp.fuscaldo@pec.it.
 
 
 
11. Responsabile Unico del Procedimento

 
 
Per eventuali chiarimenti in relazione alla presente procedura si potrà contattare il Responsabile Unico del Procedimento Ing. Tommaso DE FRANCESCO al numero di tel. 0982 859862/3 (int 7), email: llppfuscaldo@yahoo.it, PEC: llpp.fuscaldo@pec.it.
 
 
 
12. Pubblicazione

 
 
Il presente atto sarà pubblicato, oltre che sull’Albo Pretorio online dell’Ente, sul profilo internet del Comune di Fuscaldo, nella sezione “Amministrazione trasparente – Bandi di gara e contratti”, ai sensi degli artt. 23 e 37 del D.Lgs. n. 33/2013 e 29 del D.Lgs. n. 50/2016.
 
 
Allegati:
Istanza di manifestazione di interesse.
 
 
La partecipazione, da parte delle imprese concorrenti, comporta la piena ed incondizionata accettazione di tutte le disposizioni contenute nel presente avviso, nonché, di tutte quelle contenute nel Capitolato Speciale d’Appalto di progetto.
 
Fuscaldo, lì 10.10.2019.
 
 

IL RESPONSABILE DEL SETTORE

( Ing. Tommaso DE FRANCESCO )
 
2019-10-15 12:00:0015/10/2019 12:00
4 Manifestazione di interesse per la partecipazione all’indagine di mercato per l’individuazione e selezione di operatori economici da invitare alla procedura negoziata senza previa pubblicazione del bando di gara, ai sensi dell’art. 36, comma 2, lett. c-bis) del D.Lgs. n. 50/2016, modificato dal D.L. n. 32/2019, convertito in Legge n. 55/2019, con aggiudicazione al prezzo più basso ai sensi dell’art. 36, comma 9-bis, del D.Lgs. n. 50/2016, modificato dal D.L. n. 32/2019, convertito in Legge n. 55/2019, per l’affidamento dei lavori di: “Adeguamento sismico e miglioramento edificio scolastico “Scuola Media Scarcelli””.
Comune di Fuscaldo
87024 – Provincia di Cosenza
Via D. Sansoni, 21 – Tel. 0982 859863 – Fax 0982 89592

UFFICIO TECNICO - SERVIZIO LAVORI PUBBLICI
PROT. N. 8067                                                                           ALBO. N. 574/2019
 
 
 
 
 
INDAGINE DI MERCATO
Procedura negoziata: art. 36, comma 2, lett. c-bis) del D.Lgs. n. 50/2016,
modificato dal D.L. n. 32/2019, convertito in Legge n. 55/2019
criterio: art. 36, comma 9-bis, del D.Lgs. n. 50/2016,
modificato dal D.L. n. 32/2019, convertito in Legge n. 55/2019
– mediante ribasso percentuale sull’importo dei lavori posto a base di gara
C.U.P.: G 3 1 E 16 00025 000 1                                  

 LAVORI DI: ADEGUAMENTO SISMICO E MIGLIORAMENTO EDIFICIO SCOLASTICO “SCUOLA MEDIA SCARCELLI”
 
 S I   R E N D E   N O T O
 
 che, il Comune di Fuscaldo intende espletare una indagine di mercato avente ad oggetto l’appalto dei lavori di: “Adeguamento sismico e miglioramento edificio scolastico “Scuola Media Scarcelli””.
Nel rispetto dei principi di non discriminazione, parità di trattamento, proporzionalità, rotazione e trasparenza, saranno individuati n. 15 (quindici) operatori economici da invitare alla presentazione di un’offerta ai fini dell’aggiudicazione mediante procedura negoziata ai sensi dell’art. 36, comma 2, lett. c-bis), del D.Lgs. n. 50/2016, come modificato dal D.L. n. 32/2019 (cd. “Sbloccacantieri”) e convertito con modificazioni dalla Legge n. 55/2019.
La procedura di gara in oggetto sarà espletata mediante il portale telematico: “TUTTO GARE”: https://comunefuscaldo.tuttogare.it del Comune di Fuscaldo.
 
  
1. Stazione Appaltante

 
 
Denominazione ufficiale:         Comune di Fuscaldo
Indirizzo postale:                    Via D. Sansoni, 21
Città:                                       Fuscaldo (CS)                         C.A.P.: 87024               Paese: ITALIA
Punti di contatto:
All’attenzione di:                     Ing. Tommaso DE FRANCESCO
Telefono:                                 0982 859862 (int. 7) – 0982 859863 (int. 7)                    Fax: 0982 89592
Posta elettronica:                    llppfuscaldo@yahoo.itllpp.fuscaldo@pec.it
Indirizzi internet:                     Amministrazione aggiudicatrice: http://www.comune.fuscaldo.cs.it
                                                Profilo di committente: http://www.comune.fuscaldo.cs.it
                                                Informazioni sulla gara (URL): http://www.comune.fuscaldo.cs.it
portale telematico:                   “TUTTO GARE”: https://comunefuscaldo.tuttogare.it
Ulteriori informazioni sono disponibili presso: i punti di contatto sopra indicati.
 
 
2. Oggetto dell’appalto

 
Oggetto
L’appalto ha per oggetto l’esecuzione dei lavori di: “Adeguamento sismico e miglioramento edificio scolastico “Scuola Media Scarcelli””.
Gli elaborati del progetto esecutivo sono disponibili sul sito istituzionale del Comune di Fuscaldo all’indirizzo: http://www.comune.fuscaldo.cs.it nella sezione: “Amministrazione trasparente – Provvedimenti – Provvedimenti organi indirizzo politico”.
 
Natura dei lavori
“Lavori di: “Adeguamento sismico e miglioramento edificio scolastico “Scuola Media Scarcelli”””, riconducibili alla categoria prevalente OG1, classifica II (quindi il 78,6806% dell’importo dell’appalto) per un importo pari a €. 606.775,02, di cui €. 11.853,27 per costo complessivo della sicurezza.
 
Termine di esecuzione dell’appalto - Durata
Il tempo massimo per ultimare tutti i lavori in oggetto è pari a giorni 180 (centottanta) naturali e consecutivi, decorrenti dalla data di firma del contratto e, se antecedente, dalla data del verbale di consegna dei lavori. L’avvio dell’appalto è previsto dal 01.10.2019.
 
Importo
L’importo complessivo dell’appalto ammonta ad €. 606.775,02 (Euro seicentoseimilasettecentosettantacin_ que/02), I.V.A. esclusa, di cui €. 597.921,63 (Euro cinquecentonovantasettemilanovecentoventuno/63) quale importo dell’appalto posto a base di affidamento (da assoggettare a ribasso, secondo quanto di seguito indicato) ed €. 11.853,27 (Euro undicimilaottocentocinquantatre/27) quale importo per gli oneri di sicurezza (da non assoggettare a ribasso) di cui al D.Lgs. n. 81/2008.
Quindi, l’importo dell’appalto, al netto del costo complessivo per gli oneri di sicurezza, posto a base di gara: €. 597.921,63.
Importo I.V.A. applicabile ai lavori in oggetto: 10%.
 
Codici
Codice CUP: G 3 1 E 16 00025 000 1.
 
Finanziamento
I lavori sono finanziati con le risorse disponibili di cui al Decreto del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca (MIUR) del 7 dicembre 2016 (pubblicato in G.U. n. 27 del 02.02.2017).
 
Subappalto
Il subappalto è permesso nel rispetto del limite del 40% come previsto dall’art. 105 del D.Lgs. n. 50/2016, modificato con D.L. n. 32/2016 e convertito con modificazioni in Legge n. 55/2019.
 
 3. Procedura di gara e criterio di aggiudicazione

  L’affidamento dell’appalto dei lavori di: “Adeguamento sismico e miglioramento edificio scolastico “Scuola Media Scarcelli””, sarà disposto mediante procedura negoziata di cui all’art. 36, comma 2, lett. c-bis), del D.Lgs. n. 50/2016, modificato con D.L. n. 32/2016 e convertito con modificazioni in Legge n. 55/2019.
L’appalto sarà affidato in ragione del criterio del prezzo più basso di cui all’art. 36, comma 9-bis, del D.Lgs. n. 50/2016 previa selezione di n. 15 (quindici) operatori economici individuati mediante la presente Indagine di mercato, con il sistema indicato al successivo punto 6.
 
 
4. Soggetti e requisiti di partecipazione

 
Soggetti ammessi a partecipare
Sono ammessi a partecipare i concorrenti di cui agli artt. 3, comma 1, lett. p), e 45 del D.Lgs. n. 50/2016, gli operatori economici stabiliti in altri Stati membri, costituiti conformemente alla legislazione vigente nei rispettivi Paesi, nonché le imprese che intendano avvalersi dei requisiti di altri soggetti ai sensi dell’art. 89 del D.Lgs. n. 50/2016.
 
Requisiti di carattere generale e in ordine alla capacità economica, finanziaria e tecnico professionale
Per essere ammessi alla gara le imprese devono possedere i seguenti requisiti in ordine alla capacità economica, finanziaria e tecnico professionale, a pena di esclusione:
a)essere in possesso dei requisiti di ordine generale e non incorrere nei motivi di esclusione di cui all’art. 80 del D.Lgs. 50/2016, come integrato dal D.L. n. 135/2018, conv. con modificazioni dalla Legge n. 12/2019 e D.L. n. 32/2019, conv. con modificazioni in Legge n. 55/2019, e in ogni altra situazione che possa determinare l’esclusione dalla gara e/o l’incapacità a contrattare con la Pubblica Amministrazione. Si ricorda che, alla luce del D.L. 14 dicembre 2018, n. 135, convertito con Legge n. 12/2019, che ha modificato l’art 80 del D.Lgs. n. 50/2016, la Stazione Appaltante si riserva di non invitare gli operatori economici che siano incorsi in una o più risoluzioni per inadempimento, anche se contestate in giudizio, per persistenti carenze nell’esecuzione di un precedente contratto di appalto o di concessione con Amministrazioni pubbliche. Non da meno si precisa che occorre dichiarare tutte le notizie astrattamente idonee a porre in dubbio l’integrità o l’affidabilità del concorrente, “essendo rimesso in via esclusiva alla Stazione Appaltante il giudizio in ordine alla gravità dei comportamenti e alla loro rilevanza ai fini dell’esclusione” (cfr. Linea guida ANAC n. 6) e che, in conformità a quanto stabilito dal Tar Bari, Sez I, 21.03.2018, si ritiene illecito professionale: “ogni condotta, comunque connessa all’esercizio dell’attività professionale, contraria ad un dovere posto da una norma giuridica, sia essa di natura civile, penale o amministrativa, che, per la sua gravità, risulti idonea - alla stregua di ponderata valutazione discrezionale - a porre in dubbio l’integrità morale e l’affidabilità del concorrente e, dunque, a legittimarne l’esclusione dalla gara…. anche individuando ulteriori ipotesi rispetto a quelle contemplate dalla norma primaria” (cfr. ex multis, Consiglio di Stato, Sez. III, 5 settembre 2017, n. 4192; T.A.R. Lazio, Roma, Sez. I, 31 gennaio 2018, n. 1119);
b)iscrizione nel Registro delle imprese presso la competente CCIAA per attività corrispondente a quella oggetto del presente appalto (ovvero, in caso di Impresa avente sede all’estero, l’iscrizione in uno dei registri professionali o commerciali dello Stato di residenza) e nel caso di cooperativa l’iscrizione all’albo nazionale delle cooperative tenuto presso CCIAA (oppure) iscritte negli Albi Regionali delle Cooperative Sociali - Tipo B). Per gli operatori economici non aventi sede in Italia si applicano le disposizioni di cui all’art. 83 del D.Lgs. n. 50/2016;
  1. la regolarità contributiva e l’indicazione delle sedi e posizioni INPS e INAIL;
d)essere in possesso dell’attestazione SOA, di cui all’art. 84 del D.Lgs. n. 50/2016, rilasciata da una società organismo di attestazione (SOA), regolarmente autorizzata, in corso di validità, per la categoria prevalente OG1, classifica II;
  1. di possedere le risorse umane e tecniche e l’esperienza necessarie per eseguire l’appalto in oggetto con un adeguato standard di qualità.
 
Ulteriori disposizioni per RTI, Consorzi e GEIE
In caso di Raggruppamento Temporaneo di Imprese o consorzio di cui all’art. 45 comma 2, lettere d) ed e) del D.Lgs. n. 50/2016 o GEIE, ciascuna delle Imprese raggruppate o consorziate deve essere in possesso dei requisiti di idoneità professionale nonché sottoposte alle clausole di esclusione sopra citati.
 
 
5. Presentazione delle candidature, termini e modalità

 
Le manifestazioni di interesse a partecipare all’Indagine di mercato in oggetto dovranno essere inviate esclusivamente entro e non oltre le ore 12:00 del giorno 02.09.2019 tramite portale telematico “TUTTO GARE” con il quale viene gestita la presente procedura (https://comunefuscaldo.tuttogare.it).
Non si terrà conto, e quindi saranno automaticamente escluse dalla procedura di selezione, delle manifestazioni di interesse pervenute dopo tale scadenza.
La manifestazione di interesse dovrà essere presentata utilizzando l’apposito modello predisposto dal Comune di Fuscaldo, allegato al presente avviso e denominato “ALLEGATO A)”, con allegata copia fotostatica del documento di identità in corso di validità del sottoscrittore. Questa dovrà essere sottoscritta digitalmente, ovvero, mediante firma autografa ed il relativo timbro della ditta da parte del legale rappresentante dell’operatore economico o da un procuratore del legale rappresentante. Nel caso in cui la manifestazione sia firmata dal procuratore, occorre allegare copia conforme all’originale della relativa procura.
 
Ulteriori disposizioni per RTI, Consorzi e GEIE
In caso di manifestazione d’interesse presentata da operatori economici con identità plurisoggettiva, la stessa dovrà specificarne la tipologia (RTI, Consorzio, GEIE), indicarne le componenti e dovrà essere sottoscritta dal legale rappresentante dell’impresa capogruppo mandataria. Inoltre dovrà essere indicato l’operatore economico a cui trasmettere la lettera di invito.
In tutti i casi dovrà essere specificato un referente della procedura con indicazione del numero di telefono e dell’indirizzo di posta elettronica.
Nel caso di RTI o consorzio ordinario non ancora costituiti, la manifestazione d’interesse, deve essere sottoscritta da tutti i soggetti che costituiranno il raggruppamento o consorzio.
Si precisa che nel caso di RTI o consorzio ordinario di cui all’art. 45, comma 2, lettere d) ed e) del D.Lgs. n. 50/2016, non ancora costituiti, gli operatori economici che costituiranno il raggruppamento o il consorzio dovranno impegnarsi a conferire mandato collettivo irrevocabile con rappresentanza alla capogruppo ed indicare le parti del servizio o la quota percentuale del servizio che la capogruppo e la/le mandante/i andranno ad eseguire.
 
 
6. Fase successiva alla ricezione delle manifestazioni

  
L’esame delle domande pervenute si svolgerà nei giorni successivi alla scadenza del termine fissato al punto 5) del presente Avviso, e verrà redatto un elenco con tutte le domande ammesse, che verranno numerate in ordine casuale, senza ordine cronologico. L’elenco numerico verrà firmato digitalmente dal Responsabile del Procedimento e conservato con modalità che ne garantiscano la segretezza, ai sensi dell’art. 53, comma 2, lett. b) del D.Lgs. n. 50/2016, fino alla scadenza del termine per la presentazione delle successive offerte.
Nel caso di presentazione di un numero di manifestazioni di interesse inferiori a n. 15 (quindici), la Stazione Appaltante si riserva la facoltà di procedere alle ulteriori fasi della procedura di affidamento individuando direttamente i concorrenti da invitare.
Invece, nel caso di presentazione di un numero di manifestazioni di interesse in numero superiore a n. 15 (quindici), l’Amministrazione procederà a un sorteggio che avverrà presso la sede Municipale sita in Via D. Sansoni, 21 – 87024 Fuscaldo (CS) in data 03.09.2019, ore 09:00, salvo ulteriori comunicazioni.
Gli operatori, che manifesteranno interesse, riceveranno lettera di invito a presentare la propria offerta, previo accertamento dei requisiti prescritti dal presente Avviso e dalla legge.
Resta stabilito sin da ora che la presentazione della candidatura non genera alcun diritto o automatismo di partecipazione ad altre procedure di affidamento sia di tipo negoziale che pubblico.
Si precisa che saranno invitati solo gli operatori economici sorteggiati che al momento dell’inoltro delle lettere di invito risulteranno iscritti al portale telematico “TUTTO GARE” con il quale viene gestita la presente procedura (https://comunefuscaldo.tuttogare.it).
 
 
7. Stipula del contratto

 Il contratto verrà regolato a corpo ai sensi dell’art. 3, lett. ddddd), del D.Lgs. n. 50/2016.
In virtù del combinato disposto dell’art. 32, comma 14, del D.Lgs. n. 50/2016 e dell’art. 192, comma 1, lett. b), del D.Lgs. n. 267/2000, si precisa che la forma prescelta per la stipula di detto contratto è l’atto pubblico informatico rogato dal Segretario dell’Ente.
 
 8. Ulteriori informazioni
 
Il presente avviso, che è finalizzato ad una indagine di mercato, non costituisce proposta contrattuale e non vincola in alcun modo l’Amministrazione che sarà libera di seguire anche altre procedure.
L’Amministrazione si riserva di interrompere in qualsiasi momento, per ragioni di sua esclusiva competenza, il procedimento avviato, senza che i soggetti richiedenti possano vantare alcuna pretesa.
Resta inteso che la suddetta partecipazione non costituisce prova di possesso dei requisiti generali e speciali richiesti per l’affidamento dell’appalto in oggetto, il quale invece dovrà essere dichiarato dall’interessato ed accertato dal Comune di Fuscaldo in occasione dell’affidamento in questione.
Gli elaborati progettuali dell’intervento sono scaricabili in formato pdf sul sito istituzionale del Comune di Fuscaldo all’indirizzo: http://www.comune.fuscaldo.cs.it nella sezione: “Amministrazione trasparente – Provvedimenti – Provvedimenti organi indirizzo politico”. Si precisa che il computo metrico estimativo è fornito a solo titolo di consultazione e farà parte integrante dell’eventuale contratto ai sensi dell’art. 32, comma 14-bis, del D.Lgs. n. 50/2016.
Eventuali controversie contrattuali deferite all’Autorità Giudiziaria del Foro di Paola.
  
9. Disposizioni relative al portale telematico

 È a totale ed esclusivo rischio dell’operatore economico partecipante, la presentazione della manifestazione di interesse, nonché la mancata o tardiva ricezione della stessa, dovuta, a mero titolo esemplificativo e non esaustivo, a malfunzionamenti degli strumenti telematici utilizzati, a difficoltà di connessione e trasmissione, a lentezza dei collegamenti, o a qualsiasi altro motivo. Resta esclusa ogni forma di responsabilità del Comune ove per ritardo o disguidi tecnici o di altra natura, ovvero per qualsiasi motivo, la manifestazione di interesse non pervenga entro il termine di scadenza fissato nella documentazione di gara per la presentazione delle stesse.
In ogni caso, l’operatore economico esonera l’Ente da qualsiasi responsabilità per malfunzionamento di qualsiasi natura, mancato funzionamento o interruzioni di funzionamento del portale telematico “TUTTO GARE” con il quale viene gestita la presente procedura (https://comunefuscaldo.tuttogare.it).
L’Ente si riserva, comunque, di adottare i provvedimenti che riterrà necessari nel caso di malfunzionamento oggettivo del portale. In particolare, qualora, durante il termine fissato per la presentazione delle manifestazioni, il portale telematico della Stazione Appaltante segnali il verificarsi di gravi anomalie, il Comune di Fuscaldo valuterà, in relazione al tipo ed alla durata dell’anomalia evidenziata, la necessità di sospendere l’indagine di mercato.
(Help desk: assistenza@tuttogare.it – (+39) 02 40 031 280 – Attivo dal Lunedì al Venerdì dalle 09:00 alle 18:00);
  
10. Trattamento dati personali

 I dati forniti saranno trattati, raccolti e conservati presso la Stazione Appaltante, esclusivamente per finalità inerenti la procedura di gara, l’aggiudicazione e la gestione del contratto, e, comunque, in modo da garantirne la sicurezza e la riservatezza, secondo quanto previsto dal Regolamento UE n. 679/2016 in materia di protezione dei dati personali e dal D.Lgs. n. 196/2003, per le disposizioni non incompatibili con il citato Regolamento UE. L’informativa di cui agli artt. 13 e 14 del citato Regolamento UE 679/2016 è pubblicata sulla Home Page del sito dell’Ente, accessibile mediante collegamento all’indirizzo www.comune.fuscaldo.cs.it, nonché visionabile e scaricabile mediante accesso diretto al seguente link: http://www.comune.fuscaldo.cs.it/privacy.
Il titolare del trattamento è il Comune di Fuscaldo, Responsabile del Servizio Tecnico – Settore Lavori Pubblici, telefono 0982 859862 (int. 7) – 0982 859863 (int. 7), email llppfuscaldo@yahoo.itllpp.fuscaldo@pec.it.
  
11. Responsabile Unico del Procedimento

 Per eventuali chiarimenti in relazione alla presente procedura si potrà contattare il Responsabile Unico del Procedimento Ing. Tommaso DE FRANCESCO al numero di tel. 0982 859862/3 (int 7), email: llppfuscaldo@yahoo.it, PEC: llpp.fuscaldo@pec.it.
 
 12. Pubblicazione
 
Il presente atto sarà pubblicato, oltre che sull’Albo Pretorio online dell’Ente, sul profilo internet del Comune di Fuscaldo, nella sezione “Amministrazione trasparente – Bandi di gara e contratti”, ai sensi degli artt. 23 e 37 del D.Lgs. n. 33/2013 e 29 del D.Lgs. n. 50/2016.
 
 Allegati:
Istanza di manifestazione di interesse.
 
 
La partecipazione, da parte delle imprese concorrenti, comporta la piena ed incondizionata accettazione di tutte le disposizioni contenute nel presente avviso, nonché, di tutte quelle contenute nel Capitolato Speciale d’Appalto di progetto.
 
Fuscaldo, lì 27.08.2019.
 
 

IL RESPONSABILE DEL SETTORE

( Ing. Tommaso DE FRANCESCO )
 
2019-09-02 12:00:0002/09/2019 12:00
3 MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER AFFIDAMENTO SERVIZI TECNICI DI INGEGNERIA ED ARCHITETTURA PER I LAVORI DI CONSOLIDAMENTO DEL CENTRO STORICO DI ACQUAPPESA(CS)
manifestazione di interesse per affidamento servizi tecnici di Ingegneria ed Architettura per i lavori di consolidamento Centro Storico di Acquappesa(CS)
2019-05-07 12:00:0007/05/2019 12:00
2 MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER L'INDIVIDUAZIONE DI OPERATORI ECONOMICI PER L'AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DI ALCUNI SERVIZI NECESSARI ALLA GESTIONE PUBBLICA COMUNALE DELLA DARSENA TURISTICA DEL PORTO DI CETRARO(CS).
MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER L'AFFIDAMENTO DI ALCUNI SERVIZI NECESSARI ALLA GESTIONE PUBBLICA COMUNALE DELLA DARSENA TURISTICA DEL PORTO DI CETRARO(CS)
2019-02-14 12:00:0014/02/2019 12:00
1 Manifestazione di interesse per la gestione degli impianti di Depurazione e delle stazioni di sollevamento nel comune di Cetraro. Durata mesi 24.
Servizio di conduzione, custodia, controllo, gestione, manutenzione ordinaria e straordinaria degli impianti di depurazione e delle stazioni di sollevamento fognarie ad essi afferenti con gestione diretta, manutenzione ordinaria e pulizia reti fognarie del Comune di Cetraro per la durata di mesi 24.
2019-01-28 12:00:0028/01/2019 12:00
TuttoGare


Norme tecniche di utilizzo | Policy privacy
Help desk assistenza@tuttogare.it - (+39) 02 40 031 280
Attivo dal Lunedì al Venerdì dalle 09:00 alle 18:00

CUC – CETRARO – ACQUAPPESA – GUARDIA P.SE - FUSCALDO

Via Luigi De Seta 54 Cetraro (CS)
Tel. 0982978246 - PEC: appalti.cetraro@asmepec.it